I Chakra

La parola "chakra" significa letteralmente ruota che gira.

Secondo lo Yoga i Chakra sono i punti centrali dell'energia, dei pensieri, dei sentimenti e determinano il modo in cui le persone sperimentano la realtà attraverso reazioni emotive, desideri o avversioni, livelli di fiducia o paura e persino sintomi ed effetti fisici.

Quando l'energia viene bloccata in un chakra, innesca squilibri fisici, mentali o emotivi che si manifestano in sintomi, come ad esempio mal di testa, ansia, letargia o cattiva digestione.

Le asana sono le posizioni fisiche dello Yoga ed i praticanti possono usarle per liberare energia e stimolare un chakra squilibrato.

Ci sono sette chakra principali, ciascuno con il proprio focus:

Sahasrara: il chakra "dai mille petali" o "corona" rappresenta lo stato di pura coscienza. Questo chakra si trova sulla sommità della testa e il colore bianco o viola lo rappresenta. Sahasrara coinvolge questioni di saggezza interiore e morte fisica.

Ajna: Il "comando" o "chakra del terzo occhio" è un punto di incontro tra due importanti flussi energetici nel corpo. Ajna corrisponde ai colori viola, indaco o blu intenso. Ajna chakra si riferisce alla ghiandola pituitaria che guida la crescita e lo sviluppo.

Vishuddha: il colore blu rappresenta il chakra "particolarmente puro" o "della gola". I praticanti considerano questo chakra la casa della parola, dell'udito e del metabolismo.

Anahata: Il chakra "non colpito" o "cuore" si riferisce ai colori verde e rosa. Le questioni chiave che coinvolgono Anahata includono emozioni complesse, compassione, tenerezza, amore incondizionato, equilibrio, rifiuto e benessere.

Manipura: il giallo rappresenta la "città gioiello" o chakra "ombelico". È collegato al sistema digestivo, così come al potere personale, la paura, l'ansia, lo sviluppo di opinioni e le tendenze verso una personalità introversa.
 
Svadhishthana: Il chakra "pelvico" è la sede degli organi riproduttivi, del sistema genito-urinario e della ghiandola surrenale, influenza la nostra capacità di lasciare andare e fluire con gli eventi della vita.

Muladhara: il "chakra della radice" è alla base della colonna vertebrale nella regione coccigea. Contiene i nostri impulsi naturali relativi al cibo, al sonno, al sesso e alla sopravvivenza. Rappresenta il radicamento e la stabilità.


 

I PROSSIMI EVENTI

Ritiro Yoga Ritiro Yoga
21 Giugno 2024 - 11:30
Ritiri